Home

DIETA PER LO SPORTIVO

La dieta per lo sportivo

DIETA PER LO SPORTIVO

Obiettivo di chi pratica attività sportiva, a tutti i livelli e a tutte le età, è il miglioramento della prestazione! scopri come...

DIETA ANTIAGING

La dieta antiaging

DIETA ANTIAGING

A tavola ritarda gli effetti dell'invecchiamento scopri come...

DIETA GIFT®

dietagift

DIETAGIFT

Vuoi scoprire con me questa nuova dieta rivoluzionaria? scoprilo...

FILO DIRETTO

I nuovi oarri

Orari

lunedì - mercoledì 15:00 - 19:00
martedì - giovedì 9:00 -15:00
venerdì 09:00 - 13:00
sabato 9:00 - 12:00

per info e appuntamenti: cel. 3319838404

Vieni con noi - sport experience

nordic28maggio

Progetto WIR

CONSULENTE NUTRIZIONALE - DIETA GIFT® - Dott.ssa Chiara Mezzetti

Dott.ssa Chiara Mezzetti esperta dieta GiftHo terminato il percorso di formazione ed ora sono ufficialmente

PROFESSIONISTA DIETA GIFT®

Dott.ssa Chiara Mezzetti
Biologa nutrizionista

Nutrizionista - Dott.ssa Chiara Mezzetti

Biologa nutrizionista, educatrice alimentare...una sfumatura sottile ma sostanziosa... la dietetica classica ha fallito, è`necessario un cambio di direzione: metto al primo posto il  peso ragionevole, lo stile di vita attivo e la sana alimentazione.
 
"Chi dice che è impossibile non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo" A. Einstein

Dott.ssa Sara Piccoli
Biologa nutrizionista

Nutrizionista - Dott.ssa Sara Piccoli

E' necessario ripartire dall'educazione e dalla conoscenza delle piccole cose per gestire meglio il futuro.
Il punto di partenza è fatto di sana alimentazione e un corretto stile di vita!.

 

"Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non si ha mangiato bene."
[Virginia Woolf]

Dott.ssa Valentina Marchesi
Psicologa

Psicologa - Dott.ssa Valentina Marchesi

Psicologa scolastica e dello sport, collaboro con scuole e società sportive per la formazione di insegnanti e  allenatori.
Da più di 13 anni lavoro in ambito sportivo come istruttrice e allenatrice di nuoto e istruttrice di fitness in acqua.

Da settembre 2013 sono coordinatrice del settore Triathlon adulti e ragazzi della Società Pentathlon - Avia Pervia Triathlon .
 

L'obesità si combatte in società.

L’autorevole American Journal of Preventive Medicine, subito ripreso dai più importanti quotidiani nazionali, ha pubblicato nei giorni scorsi uno studio secondo il quale il miglior metodo per perdere peso è fare attività fisica in modo costante, diminuire la quantità di grassi nella dieta e aumentare il consumo di carne, pesce e verdure. Questi piccoli accorgimenti portano alla riduzione del 5-10% del peso corporeo in eccesso e un miglioramento del 50% delle condizioni generali di salute.

Sembra davvero l’uovo di colombo, sono anni che noi esperti di nutrizione ci battiamo contro le diete lampo e “miracolose” (alcune proposte anche da illustri colleghi) e proclamiamo la necessità di adottare stili di vita salutari. Il miglior consiglio però rimane la prevenzione, se non si supera il peso ideale per le proprie caratteristiche non ci sarà nemmeno la necessità di diete e restrizioni, si ridurrà al minimo la possibilità di sviluppare patologie metaboliche e si aumenta considerevolmente la speranza di vita.

L'obesità si deve prevenire fin dalla più tenera età, favorendo l’allattamento materno e uno svezzamento lento ed equilibrato che non comporti un eccessivo consumo di proteine e di zuccheri.

 

È fondamentale però l’educazione nutrizionale delle famiglie e fa pensare il report del Istituto Superiore di Sanità relativo all’eccesso di peso nella popolazione dei bambini italiani di terza elementare.

 

Lo studio venne realizzato per la prima volta nel 2008 com i seguenti risultati: il 12,3% dei bambini risultò obeso, e il 23,6% in sovrappeso: più di 1 bambino su 3, quindi, aveva un peso superiore a quello considerato corretto per la sua età. Questo significa che 1 milione e centomila bambini tra i 6 e gli 11 anni erano in sovrappeso o obesi in tutta Italia.

 

La successiva registrazione effettuata nel 2010 confermava i dati con livelli preoccupanti di eccesso ponderale: il 22,9% dei bambini misurati è risultato in sovrappeso e l’11,1% in condizioni di obesità. Estrapolando le stime all’intera popolazione di alunni della scuola primaria, il numero di bambini in eccesso ponderale sarebbe pari a circa 1 milione e centomila, di cui quasi 400 mila obesi (Dati dell'Istituto Superiore di Sanitá).

 

Ciò conferma l’inefficacia degli interventi messi in atto finora, soprattutto a livello educativo, dato che il 36% delle famiglie di bambini in sovrappeso crede che il proprio figlio abbia un peso corretto. É opportuno quindi che l’intervento si effettui ad un livello piú ampio, coinvolgendo l’intera società.

 

Un gruppo di ricercatori australiani (The Cochrane Collaboration; Waters E. et al.) ha pubblicato uno studio in cui si dimostra che un intervento di educazione nutrizionale completato a livello scolastico ed extrascolastico, con attività fisica e cambiamenti nello stile di vita ottiene una diminuzione del peso corporeo medio altamente significativa nei bambini della scuola primaria. I bambini venivano seguiti per un periodo di almeno 12 settimane durante le quali si effettuarono incontri di educazione alimentare con le famiglie, si aumentó l’attività motoria scolastica (da 4 a 8 ore settimanali), si inserì un programma di attività sportiva extrascolastica per almeno 2 ore settimanali, si effettuarono interventi di riduzione dell’introito calorico del pasto alla mensa scolastica.

 

«I nostri risultati hanno messo in evidenza che vale la pena investire sulla prevenzione all'obesità - conclude Waters -. Data l'ampia gamma di raccomandazioni incluse in questo studio è difficile stabilire quali siano le più importanti. Pensiamo però che la strategia migliore sia quella di modificare l'ambiente che ci circonda, prima del comportamento dei singoli individui».

 

© 2012 - Dott.ssa Chiara Mezzetti

Raggiungi il tuo peso ideale ...ti accompagno?

Ingrandisci la mappa

Visito in:
Via A. Bazzini, 241
41122 Modena
I miei orari:
lunedì e giovedì   15:00 - 19:00
martedì e venerdì 9:00 - 15:00
mercoledì 9:00 - 13:00
 
 

Dott.ssa Chiara Mezzetti
Biologa Nutrizionista

Iscritta Ordine Biologi n. 41467

Via A. Bazzini, 241 - 41122 Modena tel. 0597105122

Cell: 3319838404 

P. IVA 03440370363